Software di Gestione dei Rifiuti

Rifiuti in Cloud è il software per la digitalizzazione dei rifiuti aziendali
che ottimizza la gestione di Formulari, Registri Carico Scarico
M.U.D. 2021, controllo Giacenze, Registro Elettronico dei Rifiuti

Termini e Condizioni di utilizzo

Le presenti condizioni generali (“Condizioni Generali” o “Contratto”) disciplinano i termini e le condizioni d’uso ai quali OKCER S.r.l. a socio unico, con sede legale in Cento, Via Finalese, n. 46 – 44042, Codice Fiscale e numero iscrizione al Registro Imprese di Ferrara N. 02020980385, Partita IVA IT 02020980385 (il “Fornitore” o “OKCER”) fornirà alla persona, fisica o giuridica, ovvero l’ente, pubblico o privato, ovvero l’associazione, individuata/o come cliente (il “Cliente” o “Acquirente”): (i) il diritto di utilizzare, mediante accesso autenticato all’infrastruttura Cloud messa a disposizione dal Fornitore, la Piattaforma Rifiuti in Cloud (alla quale il Cliente potrà accedere attraverso l’URL https://win.rifiutin.cloud/, di seguito, definita “Piattaforma” o “Rifiuti in Cloud”) ospitata sull’infrastruttura tecnologica tecnica del Fornitore (situata interamente all’interno del territorio europeo); (ii) le funzionalità gestionali e di reportistica che permettono al Cliente di informatizzare la gestione dei propri rifiuti, così come meglio descritti nel sito https://www.rifiutin.cloud/funzioni/ (di seguito definiti i “Servizi Collegati” e, insieme alla Piattaforma, “Servizio”). Il presente Contratto è costituito dalle presenti Condizioni Generali e dagli altri documenti appresso indicati, che ne formano tutti, ad ogni effetto di legge, parte integrante e sostanziale:
a) Condizioni Generali
b) Listino Prezzi

Modalità di stipulazione e perfezionamento del Contratto

1. Il Contratto tra il Fornitore e l’Acquirente è perfezionato all’invio da parte di OKCER SRL a socio unico della Conferma di Iscrizione comunicata a mezzo e-mail all’indirizzo di posta elettronica indicato dal Cliente durante la fase di Richiesta di Accesso al Servizio, secondo quanto meglio specificato nell’art. 4 del presente contratto. L’Iscrizione, previa integrale accettazione delle presenti Condizioni Generali da parte del Cliente, costituisce momento perfezionativo del Contratto e consente l’attivazione del Servizio.
2. Il Cliente prende atto ed accetta di non poter avanzare nei confronti di OKCER SRL a socio unico alcuna richiesta di indennizzo, di risarcimento o pretesa di alcun genere. Resta inteso, in ogni caso, che l’accesso alla Piattaforma o l’utilizzo dei Servizi Collegati da parte del Cliente attesta l’accettazione di tutti termini e condizioni di cui al presente Contratto

Corrispettivi

1. Il Cliente è tenuto al pagamento dei corrispettivi per la fruizione di OKCER.it e dei Servizi Collegati indicati nel listino Rifiuti in Cloud, (che l’utente dichiara sin d’ora di conoscere e di seguito definito il “Listino”). Il Fornitore si riserva la facoltà di apportare modifiche al Listino fermo restando che il nuovo listino sarà applicato dopo la scadenza dei servizi a pagamento sottoscritto dal Cliente

Pagamenti

1. Il Cliente prende atto ed accetta che il pagamento potrà avvenire unicamente per mezzo di uno dei metodi indicati nell’apposita pagina web del sito del Fornitore.
2. In caso di mancato o ritardato pagamento di una qualsiasi somma dovuta ai sensi del presente Contratto, il Fornitore avrà diritto di sospendere immediatamente e senza ulteriore avviso ogni prestazione dovuta ai sensi del presente Contratto fino al ricevimento del dovuto.

Registrazione ed attivazione

1. Il Cliente per registrarsi deve provvedere ad inoltrare la richiesta di iscrizione alla Piattaforma attraverso il modulo di registrazione raggiungibile al sito https://win.rifiutin.cloud/login.asp, scrivendo all’indirizzo email info@rifiutin.cloud, oppure contattando direttamente il personale tecnico commerciale di OKCER SRL a socio unico.
2. In risposta alla richiesta di iscrizione OKCER SRL a socio unico fornirà al Cliente, sempre a mezzo mail, le Credenziali di Accesso costituite da Username e Password. Il cliente avrà la facoltà di cambiare la password di accesso in qualsiasi momento nell’apposita sezione Anagrafica della Piattaforma.
3. Al primo accesso l’Utente dovrà completare la registrazione inserendo, nell’apposita sezione Anagrafica della Piattaforma, i dati aziendali richiesti e le informazioni di contatto del personale autorizzato all’uso della Piattaforma.
4. Il Cliente si obbliga a custodire, conservare, utilizzare e mantenere segrete le Chiavi di Accesso con la massima cura e diligenza anche al fine di evitare l’utilizzo da parte di terzi non autorizzati. È fatto divieto al Cliente di cedere, a qualunque titolo, a terzi, le Chiavi di Accesso.
5. A tale proposito, il Cliente prende atto ed accetta: che la conoscenza da parte di terzi non autorizzati delle Chiavi di Accesso potrebbe consentire a questi ultimi l’indebito utilizzo del Servizio; che il Fornitore non risponderà dei danni arrecati al Cliente e/o a terzi dalla conoscenza, ovvero dall’utilizzo, delle Chiavi di Accesso da parte di terzi, anche in dipendenza della mancata osservanza di quanto sopra prescritto;
che qualsiasi attività realizzata utilizzando le Chiavi d’Accesso del Cliente si considera effettuata dal Cliente al quale le relative Chiavi d’Accesso sono associate e il Cliente sarà ritenuto responsabile di tale utilizzo.
6. Il Cliente si obbliga comunque a manlevare e mantenere il Fornitore indenne da ogni pretesa che possa essere avanzata nei suoi confronti a qualsiasi titolo per le violazioni delle previsioni di cui al presente articolo 4.

Uso della piattaforma

1. Il Cliente ha la possibilità di attivare diversi tipi di abbonamenti al Servizio. Per l’elenco degli abbonamenti si rimanda all’area del sito https://www.rifiutin.cloud/prezzi/
2. Il Cliente avrà la possibilità di attivare un abbonamento a pagamento al Servizio di durata limitata. Per l’attivazione saranno necessari la sottoscrizione delle Condizioni Generali di Contratto.
3. Il Cliente può consentire l’accesso alle informazioni memorizzate in Piattaforma ad altri utenti solamente secondo le modalità previste dal Servizio e solo nei casi ivi previsti ed espressamente indicati.
4. Il Cliente può utilizzare il Servizio esclusivamente nei modi espressamente indicati nel presente Contratto ed in conformità alle norme di legge. Nel far ciò, il Cliente dovrà attenersi a qualsiasi limitazione tecnica del Servizio e alle modalità di utilizzo previste. A titolo esemplificativo e non esaustivo, il Cliente non potrà: decodificare, decompilare o disassemblare la Piattaforma salvo che tali attività siano espressamente consentite da previsioni di legge e comunque nei limiti di tali previsioni; Utilizzare la Piattaforma in contrasto con norme di legge;
5. Il Cliente prende atto che per utilizzare il Servizio dovrà dotarsi delle apparecchiature elettriche, elettroniche o di qualsivoglia altro genere, dei software, dei servizi telefonici e/o di rete e di quant’altro necessario e che, pertanto, il Servizio non comprende l’erogazione da parte del Fornitore di strumenti necessari per l’accesso alla rete internet. Il Cliente si impegna inoltre a mantenere OKCER SRL a socio unico indenne da ogni pretesa che possa essere avanzata nei confronti di quest’ultimo a qualsiasi titolo o in qualsiasi modo collegate alla inidoneità dei sistemi hardware e/o di rete e/o di software atti a consentire la corretta fruizione del Servizio. Il Cliente riconosce che la rete internet non è controllata dal Fornitore e che, per la peculiare struttura della suddetta rete, nessuna entità pubblica o privata e neppure il Fornitore è in grado di garantire e monitorare le prestazioni e la funzionalità dei rami della rete e di controllare i contenuti delle informazioni che sono trasmesse mediante la propria rete. Per questo motivo nessuna responsabilità potrà essere imputata al Fornitore per la trasmissione o la ricezione di informazioni illegali di qualsiasi natura e specie.

Malfunzionamenti e guasti

1. In caso di segnalazione di guasti o malfunzionamenti, il Cliente si impegna a fornire tutte le specifiche e le informazioni eventualmente richieste dal Fornitore.
2. Nelle ipotesi di cui al precedente punto ove il reclamo lamentato dal Cliente sia riferito a problemi relativi all’infrastruttura cloud, il Fornitore si impegna a richiedere prontamente l’intervento del fornitore dell’infrastruttura e dei servizi cloud (di seguito il “Cloud Service Provider”), fermo restando che il Cliente non potrà vantare alcun tipo di pretesa nei confronti del Fornitore per qualsiasi disservizio che sia imputabile al Cloud Service Provider.

Esecuzione della Piattaforma

1. Il Cliente prende atto ed accetta che il Servizio è fornito “così com’è” ed è caratterizzato da tecnologia in continua evoluzione; per questi motivi le caratteristiche tecniche del Servizio e le condizioni dell’offerta potranno essere modificate quando ciò sia reso necessario dall’evoluzione tecnologica e da esigenze di fornitura e/o organizzazione.
2. Il Cliente fornisce sin d’ora la sua autorizzazione affinché il Servizio possa venir erogato in tutto o in parte da un Cloud Service Provider ovvero da altro soggetto individuato dal Fornitore.

Limiti all’utilizzo del Servizio

1. Con l’attivazione del Servizio, il Cliente è ritenuto unico ed esclusivo responsabile per l’utilizzo del Servizio. Il Cliente riconosce di essere l’unico responsabile per i contenuti immessi, presenti, transitati e/o conservati sui server che ospitano il Servizio e si obbliga ad utilizzare il Servizio esclusivamente per scopi leciti e ammessi dalle disposizioni di legge di volta in volta applicabili, dalle regole di diligenza, della morale e dell’ordine pubblico ed in ogni caso, senza ledere qualsivoglia diritto di terzi.
2. Il Fornitore non è tenuto alla verifica dei dati e dei contenuti conservati nell’infrastruttura virtuale, salvo che ciò si renda necessario per adempiere a disposizioni di legge, a richiesta dell’Autorità Giudiziaria o di altra Autorità competente o a specifica richiesta del Cliente per ragioni di supporto tecnico da egli richiesto e pertanto non può essere in alcun modo ritenuto responsabile per la natura e le caratteristiche di tali dati, né per eventuali loro errori e/o omissioni, nonché per eventuali danni diretti e/o indiretti derivanti al Cliente e/o a terzi dall’utilizzo dei dati stessi.
3. Il Cliente si impegna a manlevare e tenere indenne il Fornitore da qualsiasi costo, onere spesa o danno che allo stesso possa essere cagionato a seguito di azioni di terzi, ivi incluse pubbliche autorità, conseguenti a violazione degli impegni di cui al presente articolo.

Casi di sospensione e/o interruzione

1. Fornitore farà ogni ragionevole sforzo per garantire la massima disponibilità del Servizio. Il Cliente prende atto ed accetta che il Fornitore potrà sospendere e/o interrompere il Servizio per garantire gli interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria che si rendano opportuni e/o necessari sia ai locali che ospitano l’infrastruttura che ai server e/o apparecchiature ivi contenute. In tali casi, il Fornitore si impegna a ripristinare il Servizio, a seconda del caso, nel minor tempo possibile al fine di ridurre il disagio creato al Cliente.
2. Il Fornitore, altresì, ha facoltà di sospendere e/o interrompere la fornitura del Servizio: in caso di uso improprio o di violazioni del presente Contratto; in caso di guasti e/o malfunzionamenti alla rete e agli apparati di fornitura del Servizio dipendenti da caso fortuito o forza maggiore o che comportino pericolo per la rete, per le persone e/o per le cose, nonché nel caso di modifiche e/o manutenzioni non programmabili e/o prevedibili e tecnicamente indispensabili; qualora ricorrano motivate ragioni di sicurezza e/o garanzia di riservatezza; in caso di errato o non conforme utilizzo del Servizio da parte dal Cliente o comunque mancati adempimenti del Cliente ad obblighi di legge in materia di utilizzo dei servizi informatici e della rete internet; in caso di problemi del Servizio che non siano rimediabili senza sospendere o interrompere Rifiuti in Cloud, in ogni caso informando il Cliente circa i tempi di intervento e di risoluzione delle problematiche riscontrate;
3. In ogni caso il Cliente dovrà comunicare al Fornitore entro 24 (ventiquattro) ore solari eventuali irregolarità o disfunzioni del Servizio. Eventuali danni causati da una comunicazione non tempestiva del Cliente non saranno imputabili al Fornitore.