Software di Gestione dei Rifiuti

Rifiuti in Cloud è il software per la digitalizzazione dei rifiuti aziendali
che ottimizza la gestione di Formulari, Registri Carico Scarico
M.U.D. 2021, controllo Giacenze, Registro Elettronico dei Rifiuti


ACCEDI PROVA GRATIS






COMPLETO
un software semplice e completo che ti permette di gestire in modo rapido e sicuro tutte le operazioni di recupero o smaltimento dei rifiuti aziendali


FACILE
facile e intuitivo, pensato per essere operativi da subito, non richiede nessuna installazione e utilizza Datacenter certificati TIER 4


AGGIORNATO
viene continuamente aggiornato dai professionisti delle normative sui rifiuti aziendali ed è già predisposto per il Registro Elettronico Rifiuti
RIFIUTI in CLOUD software gestione rifiuti
RIFIUTI in CLOUD software gestione rifiuti

Rifiuti in Cloud è un software semplice e completo che permette di gestire in modo rapido e sicuro tutte le operazioni sui rifiuti aziendali, nel pieno rispetto degli obblighi di legge e delle normative vigenti. La gestione dei Registri di carico e scarico, la compilazione dei Formulari, il MUD 2021, ma anche strumenti di analisi e controllo in tempo reale per avere le giacenze, le scadenze e le autorizzazioni sempre sotto controllo.

Facile. Sicuro. Aggiornato.
pensato per essere operativi da subito, non richiede nessuna installazione. Offre tutta la sicurezza dei dati tipica delle infrastrutture Cloud, grazie a datacenter certificati e rindondati. Frutto dell'esperienza di importanti aziende nazionali, viene continuamente aggiornato dai professionisti delle normative sui rifiuti aziendali. Il software supporta l'utente durante la compilazione dei dati, segnalando autorizzazioni scadute, limiti di giacenza e tutte le eventuali informazioni che richiedono una ulteriore verifica.

Cos'è il Registro Elettronico Nazionale per la Tracciabilità dei Rifiuti - R.E.N.T.Ri
A settembre 2020 il Parlamento italiano ha recepito le direttive sull’Economia Circolare, prevedendo l’arrivo dei formati elettronici di Registro Carico/Scarico e Formulari.
Nel D.l. 116 / 2020 si conferma che a partire dall'anno 2021, tenuta del registro di carico e scarico e del formulario identificativo di trasporto dei rifiuti verranno disciplinati su modelli digitali. Rifiuti In Cloud prevede la digitalizzazione dei movimenti secondo quanto prescritto dalla normativa vigente ed in ottemperanza agli obblighi di legge 2021.


Funzionalità

  Presenza nel data base di tabelle di base pre-caricate (elenco rifiuti CER, elenco Comuni, attività economiche Istat)

  Gestione delle schede descrittive dei rifiuti con parametrizzazione di sottocodici o categorie merceologiche

  Gestione delle anagrafiche Soggetti di Movimentazione: Produttori/Impianti di produzione, Trasportatori

  Destinatari/Impianti di destinazione rifiuti, Intermediari

  Registrazioni delle movimentazioni con possibilità di costituire causali di generazione automatica dei movimenti

  Stampa dei formulari identificativi per il trasporto e di ogni altro documento necessario ai trasferimenti di materiali

  Stampa dei registri di carico e scarico

  Produzione e stampa del M.U.D. anche nel formato elettronico tracciato multirecord

  Analisi statistiche e di massa delle movimentazioni

  Registro Elettronico Nazionale per la Tracciabilità dei Rifiuti   MARZO 2021


Controlli integrati

  Registri con riferimento automatico ai movimenti di carico

  Formulari di Identificazione Rifiuti con controllo e scadenzario della riconsegna quarta copia

  Controllo e scadenziario delle autorizzazioni dei soggetti della catena di smaltimento; reperimento automatico delle autorizzazioni

  MUD: produzione del File Dichiarazione con il tracciato multirecord per l’invio telematico

  Template dei movimenti ricorrenti

  Stampe statistiche parametrizzabili e definibili dall’utente

  Controllo in tempo reale delle giacenze e funzioni di “pareggio” giacenza in base alle quantità scaricate

  Gestione scadenziario analisi produttore


Facile da usare

Una suite completa per la gestione dei rifiuti capace di rispondere appieno alle performance richieste dalla Digital Transformation grazie alla capacità di "semplificare" e "velocizzare" le delicate attività svolte quotidianamente da chi è impegnato in questo settore.
Facilmente integrabile con qualsiasi sistema esterno, può accedere a qualunque tipo di dato attraverso porte applicative.


Per tutti

  Artigiani. Officine. Laboratori. Agricoltura. Allevamento.

  Piccole e medie industrie

  Piattaforme commerciali e logistiche

  Commercio al dettaglio. Grande distribuzione.

  Impianti industriali

software di gestione dei rifiuti

PROVA GRATIS

senza limiti e senza impegno per 30 giorni
solo provando si può capire quanto sia facile e completo

Codici CER

Il catalogo europeo dei rifiuti è l'elenco dei codici di classificazione dei rifiuti (Codice Europeo del Rifiuto, CER)
i codici CER sono delle sequenze numeriche, composte da 6 cifre riunite in coppie (es. 03 01 01 scarti di corteccia e sughero), volte ad identificare un rifiuto, di norma, in base al processo produttivo da cui è originato. Il primo gruppo identifica il capitolo, mentre il secondo usualmente il processo produttivo. I codici CER si dividono in non pericolosi e pericolosi, i secondi vengono identificati con un asterisco “*” dopo le cifre (es. 02 01 08* rifiuti agrochimici contenenti sostanze pericolose). La pericolosità di un rifiuto è determinata tramite analisi di laboratorio volte a verificare l’eventuale superamento di valori di soglia individuati dalle Direttive sulla classificazione, l’etichettatura l’imballaggio delle sostanze pericolose

Per tutti gli utenti di queste pagine, ecco un semplice ed utile strumento di ricerca per codice CER o descrizione delle tipologie di rifiuti
più in basso l'elenco completo delle categorie di rifiuti ed un pulsante per accedere all'elenco competo dei codici CER

Ricerca Codici CER

digita alcune lettere del rifiuto che vuoi cercare oppure parte del codice

Macro Categorie Codici CER

Ultimo aggiornamento D.Lgs. 03 Settembre. 2020

CODICE CATEGORIA
01 00 00 Rifiuti derivanti da prospezione, estrazione da miniera o cava, nonché dal trattamento fisico o chimico di minerali
02 00 00 Rifiuti prodotti da agricoltura, orticoltura, acquacoltura, selvicoltura, caccia e pesca, trattamento e preparazione di alimenti
03 00 00 Rifiuti della lavorazione del legno e della produzione di pannelli, mobili, polpa, carta e cartone
04 00 00 Rifiuti della lavorazione di pelli e pellicce, nonché dell'industria tessile
05 00 00 Rifiuti della raffinazione del petrolio, purificazione del gas naturale e trattamento pirolitico del carbone
06 00 00 Rifiuti dei processi chimici inorganici
07 00 00 Rifiuti dei processi chimici organici
08 00 00 Rifiuti della produzione, formulazione, fornitura ed uso di rivestimenti (pitture, vernici e smalti vetrati), adesivi, sigillanti e inchiostri per stampa
09 00 00 Rifiuti dell'industria fotografica
10 00 00 Rifiuti prodotti da processi termici
11 00 00 Rifiuti prodotti dal trattamento chimico superficiale e dal rivestimento di metalli ed altri materiali; idrometallurgia non ferrosa
12 00 00 Rifiuti prodotti dalla lavorazione e dal trattamento fisico e meccanico superficiale di metalli e plastica
13 00 00 Oli esauriti e residui di combustibili liquidi (tranne oli commestibili ed oli di cui ai capitoli 05, 12 e 19)
14 00 00 Solventi organici, refrigeranti e propellenti di scarto (tranne 07 e 08)
15 00 00 Rifiuti di imballaggio, assorbenti, stracci, materiali filtranti e indumenti protettivi (non specificati altrimenti)
16 00 00 Rifiuti non specificati altrimenti nell'elenco
17 00 00 Rifiuti delle operazioni di costruzione e demolizione (compreso il terreno proveniente da siti contaminati)
18 00 00 Rifiuti prodotti dal settore sanitario e veterinario o da attività di ricerca collegate (tranne i rifiuti di cucina e di ristorazione non direttamente provenienti da trattamento terapeutico)
19 00 00 Rifiuti prodotti da impianti di trattamento dei rifiuti, impianti di trattamento delle acque reflue fuori sito, nonché dalla potabilizzazione dell'acqua e dalla sua preparazione per uso industriale
20 00 00 Rifiuti urbani (rifiuti domestici e assimilabili prodotti da attività commerciali e industriali nonché dalle istituzioni) inclusi i rifiuti della raccolta differenziata